“E l'Eterno Iddio chiamò l'uomo e gli disse: 'Dove sei?' …” (Genesi 3:9)

 

 

DOVE SEI?

 

L’intensità della passione manifestata dal nostro meraviglioso Creatore per le anime perdute, è espressa subito dopo la caduta di Adamo ed Eva. Le conseguenze della loro disubbidienza si manifestarono immediatamente: provarono vergogna e si nascosero dalla presenza di Colui al Quale dovevano rendere conto. Nonostante ciò, notiamo l’azione di Dio nel prendere l’iniziativa in tale tragica situazione. La narrazione biblica afferma che il Signore Dio chiamò l’uomo, dicendo: “Dove sei?”. È evidente che questa non è, nella sostanza, la stessa domanda che rivolgiamo ai nostri cari, quando li cerchiamo ad un telefono cellulare. Dio sapeva esattamente dove Adamo si era nascosto. L’espressione, piuttosto, mette in rilievo il profondo dolore del nostro Dio, che non trova l’uomo al suo giusto posto, avendolo creato per vivere in comunione con Lui. Nella Sua domanda percepiamo l’accorato interesse del Signore, che non vuole lasciare l’uomo a sé stesso e al suo terribile destino. Il desiderio di Dio per le anime perdute e lontane da Lui non è svanito con il passare del tempo. Ancora oggi la Sua Parola cerca anche te: non nasconderti a Dio, ma apriGli tutto il tuo cuore, confessaGli i tuoi peccati, le tue paure e le tue necessità. Dovunque tu sia, il Suo amore ti raggiungerà!

 

 

 

CHIESA CRISTIANA EVANGELICA ADI FERRARA   --   Via G.Pesci, 177  44122   FERRARA