Dio mi ha ridato speranza

 

Mi chiamo Francesca, ho accettato Gesù quale mio personale Salvatore sette anni fa, giorno in cui ho arreso la mia vita tra le braccia del Signore e posso affermare di essere rinata.

Ho avuto una vita non semplice, ricordo solo ora di non aver mai visto tra i miei genitori tenerezza, armonia, in poche parole tra i due non c'era amore al punto che quando avevo 15 anni si sono separati, dimenticando addirittura di essere dei genitori!

Cominciò un periodo duro, faticoso, sofferto un po' per tutti. Mi ritrovavo a fare molti sbagli, a complicarmi sempre di più la vita, ero molto brava in questo; ero alla ricerca d’amore, lo cercavo così tanto, da tutti, ma puntualmente rimanevo delusa.

Arrivai così all’età di 17-18 anni, quando una delle mie zie si convertì al Signore avendo creduto all'Evangelo. Fu allora che mia madre, e di conseguenza noi figli, per la prima volta sentimmo parlare di Gesù come nessuno aveva fatto prima.

Ricordo che ci furono accese e animate discussioni in casa mia, non fu facile per mia madre, molto religiosa, comprendere la verità che insegna la Bibbia, ma passò poco tempo che prese la decisione di convertirsi a Gesù e di ubbidire mediante il battesimo in acqua.

Noi figli invece eravamo molto superficiali rispetto a tutto questo, io venivo attratta dal nuovo modo di conoscere Dio, ma mi limitavo a non frequentare più la chiesa cui ero solita frequentare.

Ma Dio mostrò nei miei confronti infinita pazienza e tanto amore!

Nel frattempo si sono succedute diverse situazioni: mi sono sposata e ho avuto un figlio; poco dopo, Paolo, così si chiamava mio marito, morì; avevo solo 22 anni, e rimasi sola con un figlio di 20 mesi. Naturalmente non è stato facile andare avanti. Ricaddi in un periodo di ricerca smodata d'amore, ma non capivo che l'amore di cui avevo veramente bisogno in quel momento lo potevo trovare solo in Gesù.

Ricordo che in quei momenti così difficili, particolarmente vicini mi erano alcuni credenti che avevano fatto una reale esperienza di salvezza in Cristo, essi erano sempre pronti ad incoraggiarmi e a starmi vicino, dandomi consigli utili.

Di li a poco incontrai un uomo del quale mi innamorai, egli non era interessato a niente che riguardava La Bibbia e le cose di Dio, ma il Signore che è tanto buono e paziente, ci attirò entrambi sempre più a Lui.

Con il Suo amore e la Sua dolce voce parlava ai nostri cuori e in noi, che intanto ci eravamo sposati, mise sempre più il desiderio di conoscerLo, di amarLo e di piacerGli.

 

Il Signore ha fatto un'opera meravigliosa nella mia vita e in quella della mia famiglia: dove prima c'erano disordine, incomprensioni e litigi, ora c'è amore e pace.

Abbiamo insieme preso la decisione di seguire con tutto il cuore il Signore e, anche se portare avanti una famiglia non è sempre facile, col suo aiuto però è possibile affrontare ogni situazione, ma soprattutto vedere sempre più quei legami familiari, con mio marito e i miei figli, rinsaldati. Grazie a Lui oggi siamo una famiglia unita e felice.

Perciò lo ringrazio di come giorno per giorno Egli mi sostiene, benché difficoltà e problemi non mancano mai, ma adesso ho trovato in Dio un Padre che mi ama e si prende cura di me.

Lo ringrazio inoltre perchè sazia ogni giorno la mia vita, rendendomi una persona completa in Lui. La mia vita è cambiata, sono una persona nuova, adesso ho un grande ed unico obiettivo, essere pronta per il giorno in cui mi porterà in cielo per passare la vita eterna con Gesù!

Desidero salutare tutti, lasciandovi con due versetti a me molto cari: “Ed egli canterà tra la gente e dirà: “avevo peccato, pervertito la giustizia, e non sono stato punito come meritavo. Dio ha riscattato l'anima mia dalla fossa, e la mia vita si schiude alla luce!” (Giobbe 33:27, 28)

 

 

Francesca Marino

 

CHIESA CRISTIANA EVANGELICA ADI FERRARA   -    Via G.Pesci, 44122   FERRARA

www.adiferrara.it