IL SENSO DELLA VITA

Mi chiamo Teresa, ho 28 anni e vorrei raccontare come il Signore ha salvato la mia vita e ha dato nuova speranza alla mia esistenza. Ho saputo dell’esistenza di Dio all’età di nove anni quando mio padre stava lasciando una famiglia di 5 figli e una moglie a causa di un infarto mortale.

I dottori ammisero che fu un miracolo! Da quel giorno entrò la luce nella nostra casa; abbiamo capito che la Mano divina aveva accarezzato la nostra famiglia, ma il miracolo più grande è stato dentro il cuore di molti di noi, dove Gesù è venuto ad abitare rispondendo alla semplice preghiera di fede a Lui rivolta.

Ho cominciato a frequentare la chiesa col desiderio di ascoltare la Sua Parola, e stavo bene, riuscivo a capire, seppur molto piccola, che stare a contatto con il Dio vivente mi faceva del bene.                                                                    

Ma l’adolescenza e i vari impegni della vita mi hanno portato, man mano e senza nemmeno accorgermene, lontano dal Signore, dalla preghiera, da quell’Iddio che fino a quel momento mi aveva dimostrato il Suo amore. La mia vita era concentrata tutta su me stessa: mi piaceva primeggiare in tutto: nello studio, nello sport, etc. e occupavo le mie giornate senza mai stancarmi.

Arrivai quasi alla fine del mio percorso universitario, quando si faceva sempre più pesante e pressante nella mia mente il peso e l’incertezza del futuro.Mi domandavo se tutto quello che avevo fatto fino a quel giorno potesse farmi del bene, potesse rendermi soddisfatta e felice…..ma non riuscivo ad esserlo.

Cominciai a chiedermi quale fosse effettivamente il senso della vita qui sulla terra e il tormento divenne sempre più forte.

Lo stress e l’incertezza mi faceva stare male, avevo paura, non riuscivo più ad avere una vita spensierata; nella confusione in cui mi trovavo, mi ricordai del mio Signore e cercai una Bibbia per trovare la risposta alle mie domande. Non ne parlai con la mia famiglia perché sapevo che l’Unico in grado di risolvere i miei dubbi e i miei problemi era Gesù.

Mi inginocchiai nuovamente davanti al mio Dio, ripresi  a leggere la Sua Parola e ricominciai a vivere pienamente.

Certo, le difficoltà della vita sono sempre presenti, ma vengono affrontate con l’aiuto del mio Signore, con quella pace e quella speranza che solo Lui può donare a un cuore triste, e può  colmare  quel vuoto nel cuore che nessun’altro potrebbe fare.

Ho affidato la mia vita a Gesù, Colui che mi ha salvato e mi ha perdonato; voglio seguire il Suo consiglio così come Giosuè invita a fare nel capitolo 1:8,9 “Questo libro della legge non si allontani mai dalla tua bocca, ma meditalo, giorno e notte; abbi cura di mettere in pratica tutto ciò che vi è scritto; poiché allora riuscirai in tutte le tue imprese, allora prospererai. Non te l’ho io comandato? Sii forte e coraggioso; non ti spaventare e non ti sgomentare, perchè il Signore, il tuo Dio, sarà con te dovunque andrai".

 

Teresa Messina

 

 

CHIESA CRISTIANA EVANGELICA ADI FERRARA   -    Via G.Pesci, 44122   FERRARA

www.adiferrara.it